Velletri, processo per direttissima allo scassinatore di macchinette

Dopo l’ennesimo furto alle macchinette dei soldi dell’autolavaggio di via Lata, è stato beccato e fermato in flagranza di reato, un italiano 35enne del posto, già conosciuto alle forze dell’ordine


Velletri (Rm) – Mentre con i favori delle tenebre tentava di scassinare le macchinette che contengono i soldi dei gettoni per il lavaggio delle auto e altre macchinette degli snack e delle bottigliette d’acqua nella struttura l’uomo è stato colto sul fatto dai Carabinieri che hanno proceduto al fermo per il processo immediato.

Mercoledì mattina, infatti, si è tenuto il processo per direttissima presso il Tribunale di Velletri. Il soggetto condannato ad un anno di pena, che con il rito del patteggiamento che ha scelto insieme al suo avvocato per il momento le verrà sospesa. Le indagini secondo quanto è emerso dall’udienza di convalida in Tribunale sono ancora in corso per accertare se il 35enne già noto per reati di furto con scasso, sia l’autore anche di altri colpi avvenuto sul territorio di Velletri e paesi vicini con la stessa tecnica. 

In Evidenza

Schiacciato dalla sua auto, muore 78enne a Ciampino

L’uomo è stato vittima di un incidente in cui è rimasto schiacciato dalla propria auto contro un muretto, perdendo la…

Continua a leggere ...

Sequestro di beni per oltre un mln di euro dalla GdF di Latina

Questa misura cautelare riguarda una società attiva nel settore dell’autotrasporto, sospettata di aver messo in atto una frode fiscale attraverso…

Continua a leggere ...

Incidente su via del Cigliolo, investito un ciclista rimasto ferito

Investito un ciclista che proveniva da Lariano nell’incrocio tra via del Cigliolo e via Lata, a ridosso del cimitero di…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37