Ardea, i consiglieri di maggioranza chiedono l’azzeramento della Giunta

Riceviamo una nota e fedelmente pubblichiamo

A cura dei consiglieri Cofano Antonella, Erriu Simone, Iacoangeli Mauro, Ludovici Calliope, Neocliti Raffaella e Sarrecchia Davide


Caarissimi concittadini di Ardea,

Nel tentativo di tracciare un sentiero attraverso la selva oscura in cui la nostra amministrazione sembra aver smarrito la via, ci rivolgiamo a voi non soltanto come rappresentanti eletti ma come partecipi di un destino comune che, a tratti, pare segnato da incomprensioni e da un dialogo che più sordo non si potrebbe.

Da quando il Sindaco Cremonini ha assunto le redini della nostra comunità, ci eravamo illusi di assistere al dispiegarsi di un rinnovamento, di un fervore amministrativo che avrebbe dovuto risollevare Ardea dalle ceneri dell’immobilismo. Eppure, a distanza di quasi due anni, il bilancio che ci troviamo a dover redigere è segnato da un inquietante vuoto di azione, una sorta di pantomima burocratica dove le promesse si perdono in un labirinto di scartoffie e le opportunità vengono soffocate ancor prima di poter germogliare.

Il cuore pulsante di questa nostra critica, tuttavia, non risiede unicamente nell’incapacità di trasformare in realtà le parole del programma elettorale, ma piuttosto nella progressiva erosione di quel canale di comunicazione vitale tra noi, consiglieri di maggioranza, e il primo cittadino. Un dialogo che, se mai è esistito, ora appare come un’eco lontano, un ricordo sfumato di quello che avrebbe potuto essere uno scambio costruttivo e fruttuoso per il bene di Ardea del quale eravamo motivati, convinti e che auspicavamo.

In questa trincea dell’indifferenza, dove le voci sono soffocate prima ancora di poter risuonare nelle aule del consiglio, abbiamo assistito all’assenza, a dir poco emblematica, del coordinatore di Fratelli d’Italia ad Ardea, ed un Capogruppo che più che unire sembra dividere, lasciando un senso di vuoto e di smarrimento.

Eppure, nonostante questo scenario desolante, il nostro spirito non si piega alla rassegnazione. Non vi è tempo da perdere in vani rimpianti o inutili recriminazioni; il tempo ci incalza, e i problemi di Ardea richiedono azioni concrete, decisioni coraggiose, e soprattutto, una guida capace di navigare le tempeste anziché restare ancorata al porto per paura del mare aperto.
È con un rinnovato senso di responsabilità e nel rispetto dell’elettorato, rimetteremo a breve tutte le deleghe a noi in carico, chiedendo altresì l’azzeramento della giunta ove ancora ci fossero i presupposti per una ripartenza amministrativa nel rispetto del programma elettorali e del dialogo politico, tutto questo per il bene dei cittadini di Ardea.

Con rispetto, I Consiglieri di Maggioranza del Comune di Ardea

In Evidenza

Dieta, ancora lontani dalle linee guida OMS: il Lazio maglia nera

Solo il 7% degli italiani consuma cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno di Redazione Roma (Rm) – Gli…

Continua a leggere ...

Imprenditoria femminile, dalla Regione Lazio 5 milioni per l’innovazione

Presentata a Roma la nuova misura della Regione Lazio “Donne, Innovazione e impresa” che promuove e valorizza l’imprenditoria femminile, attraverso…

Continua a leggere ...

Frascati epicentro della truffa in criptovalute da 63 mln: maxi sequestro, 1 arresto e 21 denunce

La Procura di Velletri ha coordinato l’operazione a contrasto dei fenomeni di abusivismo finanziario, perpetrato anche a mezzo web di…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37