Tavolo di Coordinamento sul Lago di Albano, protagonista di fenomeni preoccupanti

Durante il tavolo tecnico, si è discusso delle problematiche legate al Lago Albano, affrontando varie questioni, cruciali per le sorti del bacino lacustre, a partire dal preoccupante abbassamento del livello delle acque

di Redazione


Roma (Rm) – I vertici del Parco regionale dei Castelli Romani esprimono apprezzamento per il Tavolo tecnico di coordinamento sul Lago Albano di Castel Gandolfo, tenutosi nel pomeriggio di mercoledì 13 marzo a Roma, presso la sede dell’Autorità di bacino distrettuale dell’Appennino Centrale.

L’incontro, al quale hanno preso parte l’Assessore regionale all’Ambiente Manuela Rinaldi, dirigenti della Città Metropolitana e di Acea Ato 2, e i sindaci di Castel Gandolfo e Albano Laziale, ha visto la partecipazione attiva del Commissario Straordinario del Parco dei Castelli Romani, avv. Ivan Boccali.

Durante il tavolo tecnico, si è discusso delle problematiche legate al Lago Albano, affrontando varie questioni, cruciali per le sorti del bacino lacustre, a partire dal preoccupante abbassamento del livello delle acque.

Stiamo lavorando attivamente ai problemi che affliggono il Lago Albano“, dichiara in merito l’avv. Ivan Boccali. “Per la prima volta è emersa una completa sinergia tra tutti gli enti coinvolti, con l’adozione di pratiche virtuose ed ecosostenibili, e in questo il Parco è ben motivato a fare la sua parte“, ribadisce il Commissario Straordinario, a conferma dell’intenzione di incidere su un tema tanto caro all’ente.

La partecipazione del Parco dei Castelli Romani al tavolo tecnico, mai avvenuta prima, sottolinea infatti la crescente autorevolezza dell’ente, dotato di specifiche competenze sull’area in questione. Il segnale di cooperazione e coordinamento tra istituzioni è un passo significativo verso la tutela e la valorizzazione di un patrimonio ambientale e naturalistico di straordinaria valenza.

In Evidenza

Primo Maggio dei Castelli, per la prima volta non si svolgerà al Palabandinelli

L’organizzazione del “Primo Maggio dei Castelli” ha appena comunicato che, senza una risposta formale, il Comune di Velletri, malgrado ripetute…

Continua a leggere ...

Fausto Servadio risponde alla trasmissione de La7, “riprovevole”

La reazione alla inchiesta de La7 su Velletri, ‘città omertosa e mafiosa’ non finisce di suscitare risposte adeguate e corredate…

Continua a leggere ...

Quando il giornalismo si trasforma in una aggressione alla persona e alla sua storia

Inchiesta de La7 ha indignato oltre che infangato la comunità di Velletri ed i suoi Amministratori, con illazioni e presunte…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37