Velletri, Consiglio comunale. Maggiore incisività nel riscuotere i crediti per le mense scolastiche

di Lorenzo d’Auria


Velletri (Rm) – Successivamente si è affrontato l’affidamento dei servizi in House Providing alla Velletri Servizi S.p.a., ha spiegato il Sindaco Cascella: “Ciò si iscrive da un potenziamento delle attività della Velletri Servizi, che penso possa e debba fare di più rispetto al passato. (…)

Ci aspettiamo che sia più incisiva anche nella riscossione coattiva dei pagamenti per le mense scolastiche, affinché sia più semplice riscuotere anche i crediti più difficilmente esigibili, mantenendo l’attenzione rispetto coloro che non pagano per impossibilità e non malafede”.

Ha proseguito il Sindaco: ”Il secondo punto riguarda la digitalizzazione degli uffici comunali, attraverso dei ‘facilitatori digitali’, questi sono finanziati da un bando vinto dal Comune. Sempre grazie ad un bando il Comune potrà installare nella Casa delle Culture di 20 postazioni di Co-working, con relativi servizi e comodità, incluso un servizio di babysitting gratuito in loco”.

Condivisione dell’opposizione sul potenziamento delle competenze della Velletri Servizi ma perplessità sulla durata dei bandi e sulle modalità di affidamento dei fondi, in parziale contrasto con le linee guida poste dall’Unione Europea.

Consigliere Menicocci: ”Sono preoccupato per l’assenza di comunicazione sui social dell’amministrazione, eccetto per l’Assessorato allo Sport, Turismo e Spettacolo, portando l’esempio su Villa Bernabei che non solo non ha visto pubblicizzata al momento della sua riapertura ma ad oggi non vede coincidere i suoi orari di apertura con quanto scritto sul sito web”.

Rispondendo alla Consigliera Ciafrei, che aveva sollevato le difficoltà di alcuni cittadini nel pagamento del servizio mensa, il Consigliere Di Luzio ha risposto: ”Chi non può è naturale che sarà aiutato a far fronte alle spese, ma non è accettabile che chi può non paghi il servizio mensa”.

Il Sindaco ha poi spiegato le scelte della amministrazione su Piazza Cairoli: ”Non perderà che 54 posti auto, ma stiamo lavorando per predisporre un piano urbano di spostamento sostenibile”.

La discussione si è chiusa con la votazione di un contributo per i disabili della casa famiglia, approvata a maggioranza.

In Evidenza

Salvatore Terrusa ucciso per rubargli il Reddito di Cittadinanza, due arresti

Un omicidio preterintenzionale per cui sono finiti in manette un uomo e una donna, residenti a Velletri. Una coppia, lui…

Continua a leggere ...

Fausto Servadio risponde alla trasmissione de La7, “riprovevole”

La reazione alla inchiesta de La7 su Velletri, ‘città omertosa e mafiosa’ non finisce di suscitare risposte adeguate e corredate…

Continua a leggere ...

Quando il giornalismo si trasforma in una aggressione alla persona e alla sua storia

Inchiesta de La7 ha indignato oltre che infangato la comunità di Velletri ed i suoi Amministratori, con illazioni e presunte…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37