Wedding Festival di Velletri, un successo annunciato nella splendida cornice dei Castelli romani

Prima edizione del festival del SI con partecipazione di atelier del territorio castellano e romano


di Emma Pulicati

Velletri (Rm) – Si è tenuto sabato 4 e domenica 5 novembre il “Wedding Festival”, la fiera di Castelli Romani dedicata al meraviglioso “giorno del sì”. L’Associazione Imprenditori Rinascita Imprese ha organizzato l’evento presso il noto ristorante veliterno “Benito al Bosco”, elegante, raffinato e sempre distinto per la sua eccellente cucina.

Nella mattinata di sabato, il festival ha avuto ufficialmente inizio con il tradizionale taglio del nastro, al quale hanno partecipato anche il Vescovo della Diocesi Velletri-Segni e Frascati, Mons. Stefano Russo, il Sindaco Ascanio Cascella, l’Assessore al Commercio, Paolo Felci, il Consigliere regionale Giancarlo Righini, Benito Morelli, l’organizzatore Pietro Sportelli e le autorità.

In seguito, non si è atteso molto per poter dare immediatamente inizio alle sfilate delle case di moda dei Castelli Romani, vere protagoniste dell’evento, che hanno sfoggiato i loro abiti cerimoniali migliori, indossati dalle inimitabili modelle della scuola di portamento “Fi Evolution”, coordinate da Mario Spagnoli.

A sfilare presso la sala Raffaello della villa sono state, fra sabato e domenica, ben dieci Atelier, ognuno unico nel suo genere, fra colori più accesi per abiti alternativi, ma anche fra diverse tonalità di bianco per le spose che preferiscono qualcosa di particolare.

Ogni casa di moda ha regalato emozioni diverse al pubblico e, soprattutto, ai futuri sposi che hanno partecipato, offrendo prodotti non solo esteticamente bellissimi, ma anche materiali e lavori di grandissima qualità, essendo tutti abiti realizzati meticolosamente a mano. Ogni stilista ha dimostrato grande commozione a veder sfilare le proprie “creature”, ognuna oggetto di grande lavoro e dedizione, che ha generato meraviglia ed unicità.

Inoltre, presso la sala Royal la giornalista Eugenia Belvedere ha gestito il “salotto culturale” fra imprese e pubblico, regalando un vero e proprio dialogo.

L’evento si è sviluppato su 1300 metri quadrati espositivi, offrendo ai partecipanti non solo la possibilità di assistere alle sfilate, ma anche quella di passeggiare fra i vari stand di aziende come gioiellerie, fioristi, fotografi, rivenditori di confetti, make-up artist, parrucchieri e molto altro ancora, che offrivano ai futuri sposi idee e servizi per rendere unico il loro matrimonio, offrendo anche prezzi “di fiera” e fantastiche occasioni. Fra le aziende presenti vi erano anche “Gioielleria Pietro Villa”, “Foto Sergio”, “Allianz Assicurazioni” e “C’era una volta Sara Bomboniere”.

A rendere uniche entrambe le giornate è stata senz’altro la magnifica conduzione di Maria Grazia Tetti con il suo staff, che si è mostrata orgogliosa ed entusiasta nei confronti di questa iniziativa unica nel suo genere nella nostra Velletri:

“È stato un grandissimo evento, si è partiti dall’inaugurazione istituzionale da parte di tutte le autorità per festeggiare questa prima edizione del Wedding Festival, la fiera degli sposi dei Castelli Romani, e tengo molto a precisare che questo è un inedito per la città di Velletri perché mai prima è stata realizzata una cosa simile. Questo grazie all’Associazione Imprenditori Rinascita Imprese che ha reso possibile tutto questo.”

L’organizzatore del festival, Pietro Sportelli, si è dedicato pienamente alla realizzazione del progetto, essendo presente ed animando le due giornate, ringraziando e presentando nei dettagli le numerose aziende presenti. Pietro ha sottolineato più volte l’importanza dell’evento per l’artigianato, prezioso tesoro nazionale che deve essere sollevato e supportato:

“Le aspettative sono state superate! 54 imprese fra sponsor e aziende hanno reso unico questo progetto. Ricordo a tutti che si tratta di un evento artigianale, quindi ci sono le eccellenze del territorio dei Catelli Romani. Vedere questi abiti straordinari realizzati da veri artigiani della qualità, che hanno prestato la loro arte per dare dimostrazione di una vera e propria amicizia di impresa, perché stare insieme è significato anche realizzare una fiera “be to be”. Straordinarie le relazioni fra imprenditori, come prima edizione ci riteniamo molto soddisfatti del Wedding Festival.”

Inoltre, fra sabato e domenica è stato possibile consumare pranzi o cene presso il ristorante al conveniente prezzo di €19, gustando l’ottima cucina di Benito Morelli.

Si è conclusa coì la prima edizione del “Wedding Festival” a Velletri, un successo imprenditoriale e territoriale senza precedenti.

In Evidenza

Giornata conclusiva del progetto Avis per la Primaria di Pratolungo

Gli alunni della quinta classe della scuola Primaria di Pratolungo – Velletri – si sono recati presso l’Istituto Agrario di…

Continua a leggere ...

“Francesco che sarà Santo”, il concerto gratuito a Castel Gandolfo

Il 6 giugno in piazza della Libertà il concerto gratuito in occasione dell’VIII Centenario del Patrono d’Italia. Promosso dalla Città…

Continua a leggere ...

“Una favola, mille storie”, Concerto di Solidarietà in favore di Peter Pan OVD

Undicesima edizione dello storico evento a sostegno dei bambini malati di cancro ospiti di Peter Pan di Redazione Velletri (Rm)…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37