Aprilia Civica, “Lontani da ogni imputazione legata alla mafia”

I consiglieri d’opposizione: “Fuorvianti le ricostruzioni che parlano di misure cautelari per Terra e Caporaso che chiariranno nelle sedi opportune. Saremo al sit-in di Reti di Giustizia”

di Redazione


Aprilia (Lt) – La coalizione fa quadrato intorno all’ex primo cittadino e all’ex assessora coinvolti nell’inchiesta che ha portato alle 25 misure cautelari: “Indagati per un’ipotesi del tutto circostanziata da vagliare e valutare”.

Comunicato stampa a cura di Aprilia Civica

La coalizione Aprilia Civica interviene sull’operazione condotta in queste ore da parte della Direzione Investigativa Antimafia e del Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina che ha coinvolto la città di Aprilia.

Nell’esprimere massima fiducia nella giustizia, siamo convinti che il lavoro degli inquirenti farà il proprio corso e al contempo chiarirà responsabilità e circostanze a beneficio della comunità e di quel senso della legalità per il quale come coalizione ci siamo da sempre battuti.

Il nostro impegno in prima linea a favore dei temi della legalità e della giustizia, alla base della civile e democratica convivenza, ha da sempre caratterizzato non solo la nostra proposta politica ma il nostro corso da amministratori della cosa pubblica.

Anche in questa occasione ci diciamo garantisti. Lo siamo al netto di ogni speculazione, lo siamo sempre a garanzia del postulato fondamentale della presunzione di innocenza. Lo siamo senza se e senza ma nei confronti di tutti e non come altri che si scoprono giustizialisti o garantisti a seconda delle stagioni.

Ma la legalità è e resta il nostro faro.

Per quanto riguarda la posizione dei due consiglieri comunali Caporaso e Terra, precisiamo che a differenza di diverse ricostruzioni fuorvianti, i due non hanno subito alcuna misura cautelare, risultano indagati per un’ipotesi del tutto circostanziata da vagliare e valutare dalla lettura degli atti complessivi, ad oggi non ancora a disposizione degli indagati, come per legge. Gli stessi sono sereni circa il relativo operato e si dichiarano disponibili a chiarire nelle sedi opportune.

Deve essere però chiara la totale estraneità ad ogni addebito che riguarda atti criminali propriamente detti e soprattutto lontani da ogni imputazione che si possa ascrivere alla parola “mafia”.

Diciamo questo perché nelle ultime ore, purtroppo, abbiamo letto per fortuna solo da parte di qualcuno, ricostruzioni fuorvianti e superficiali che fanno di tutta l’erba un fascio e che rilasciano alla comunità tesi totalmente false e lontane dalla realtà. Ricostruzioni che non distinguono una misura cautelare da posizioni differenti rispetto al quadro accusatorio principale.

Tutta la Coalizione continuerà la battaglia per la legalità che da sempre porta avanti e che, anche alla luce dei recenti sviluppi, appare il tema su cui concentrare sforzi e prospettive.

Inoltre Aprilia civica aderisce fin da ora al sit-in organizzato da Reti di giustizia.

In Evidenza

Nuovo Piano Sociale approvato dalla Regione per il triennio 2025-2027

Assessore Maselli: «L’adozione del Piano sociale rappresenta un’esigenza operativa indispensabile ed improrogabile, connessa all’esercizio delle funzioni regionali di programmazione, coordinamento…

Continua a leggere ...

Un nuovo Centro  Sportivo Polifunzionale nell’area dell’ Aenova Group

Inaugurazione con le autorità locali mercoledì 17 ore 18.30 a Borgo San Michele. Rugby, Calcio, Nuoto, Pallanuoto, Spazi Verdi gestiti…

Continua a leggere ...

Regione, via libera alla realizzazione dell’impianto di Biometano di Artena

“Buttati al vento anni di battaglie dei comitati cittadini”. Quello che non era stato consentito al pubblico anche a seguito…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37