‘CondividiAmo, benvenuti nella mia rubrica’: Meglio il giornale o il web?

Mi presento: sono Giulia Orlandi cittadina Veliterna, ho trentatré anni, sono un’insegnante di canto e discente nell’Università di Roma La Sapienza, con indirizzo in Letteratura musica spettacolo

di Giulia Orlandi


Velletri (Rm) – Il tema che vorrei affrontare oggi come primo argomento della rubrica che curerò periodicamente anche sull edizione cartacea del giornale La Torre, è quasi un sondaggio:

Meglio il Giornale o il Web?

Non è una novità, che con l’arrivo di Internet e i vari Social che preciso, non demonizzo, molte attività nella nostra città sono diminuite con la paura che scompaiano del tutto, come edicole, tipografie e con esse i giornali che da sempre ci accompagnano. D’altro canto il Web ci ha dato una facilitazione nella vita sostituendosi a tanto pensare che alcune volte costa fatica. “MEGLIO CHIEDERLO AD INTERNET”, sicuramente il risultato è più celere, ma quanto più sicuro?

Spesso il web è invaso da notizie fake, false, perché chiunque vi può scrivere e accedere; nel giornale questo è impossibile perché ogni argomento è trattato da esperti di quel settore e diventa così uno strumento più controllato anche per i più piccoli.

Oggi siamo più tentati da un bel film che da un buon libro, ma e non per sminuire l’arte cinematografica, un film è qualcosa di visivamente già stabilito da qualcuno per noi. Al contrario un libro da sfogo alla nostra immaginazione, sfida il nostro ingegno e quando descrive qualcosa sembra acuire tutti i nostri sensi. Il giornale ad esempio permette di tenerci informati di parlare di cose di interesse comune, non possiede quelle fastidiose interruzioni pubblicitarie quando ci stiamo godendo un argomento che ci interessa, ci porta cultura, cronaca, informazione, è riciclabile e più di ogni altra cosa “NON PERDE”.

So benissimo che questa affermazione può suonare strana, ma vi è mai capitato, in casa della nonna, che alcuni di voi trovino dei ritagli di giornale che ricordino cose importanti, addirittura incorniciati? E quante volte invece una notizia sul Web sparisce o vengono rubati contatti su social dove si portano via al titolare di questi, foto, video e perfino pensieri scritti in precedenza?

Sono fan delle lettere scritte a penna in maniera insicura e del giornale che parla di un giocatore agli albori della sua carriera tenuto gelosamente in casa dalla nonna come ricordo di quella magnificenza, non facciamo sparire la carta la scrittura il profumo del giornale appena stampato, perché da sempre racconta chi siamo e sicuramente è molto più sicuro di un internet che fondamentalmente ci è ancora oggi ignoto, ma questo è un altro argomento che se vorrete tratteremo insieme la prossima volta.  

In Evidenza

“Francesco che sarà Santo”, il concerto gratuito a Castel Gandolfo

Il 6 giugno in piazza della Libertà il concerto gratuito in occasione dell’VIII Centenario del Patrono d’Italia. Promosso dalla Città…

Continua a leggere ...

“Una favola, mille storie”, Concerto di Solidarietà in favore di Peter Pan OVD

Undicesima edizione dello storico evento a sostegno dei bambini malati di cancro ospiti di Peter Pan di Redazione Velletri (Rm)…

Continua a leggere ...

‘Tonino Trivelloni e la Band per Caso’ a beneficio della Shanky

Fortemente voluto dallo storico fondatore di Radio Delta un spettacolo all’insegna della solidarietà, tra poesie, musica, ricordi e tanta commozione…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37