Controlli antidroga, 14 persone in manette per detenzione e spaccio

Non c’è tregua da parte dei Carabinieri nelle attiità di controllo sul territorio della Capitale per frenare lo spaccio dilagante di droghe e per ripristinare un ordine dignitoso in tutti i quartieri



ROMA – Prosegue l’attività antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, d’intesa con la Procura della Repubblica di Roma, che ha consentito nel corso di diverse attività e in diverse zone della Capitale, dal centro storico alle periferie, di arrestare ben 14 persone, tutte gravemente indiziate del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

TOR BELLA MONACA

In una piazza di via dell’Archeologia, i Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca hanno sorpreso un 21enne romano, senza fissa dimora e con precedenti, mentre si aggirava con fare sospetto. A seguito del controllo è stato trovato in possesso di 31 dosi di cocaina del peso complessivo di circa 13 grammi e della somma contante di 350 euro.

Poco distante, nel corso di un’altra attività antidroga, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati hanno arrestato un altro 21enne, già noto alle forze dell’ordine che, a seguito della perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di un involucro di cellophane contenente circa 68 grammi di hashish e la somma contante di 5255 euro, ritenuta provento della pregressa attività di spaccio.

GARBATELLA

In via Cavazzi, la scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Roma Garbatella hanno notato un uomo con fare sospetto sotto la finestra di una abitazione. A seguito del controllo i militari hanno accertato che l’uomo, un romano di 50anni, stava acquistando dello stupefacente dall’inquilino dell’appartamento li ubicato. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare 11 dosi di hashish, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Dopo l’arresto è stato portato in caserma e successivamente presso il Tribunale per il rito direttissimo.

SAN BASILIO

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Centro, seguendo gli spostamenti di una persona, notoriamente tossicodipendente sono giunti in via Recanati dove hanno arrestato due uomini di 33 e 50 anni, gravemente indiziati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio. I militari hanno notato il 50enne mentre cedeva al 33enne un involucro con all’interno 40 dosi di cocaina del peso di circa 33 grammi, destinati ulteriormente alla vendita al dettaglio. I militari hanno esteso la perquisizione anche all’auto e all’abitazione dei due arrestati, rinvenendo e sequestrando ulteriori 365 dosi di cocaina del peso di circa 372 grammi, 22 grammi di hashish nonché un bilancino di precisione e tutto il materiale utile per il confezionamento delle dosi.

DON BOSCO

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma San Pietro, seguendo gli spostamenti di una persona, notoriamente tossicodipendente, sono giunti in zona Don Bosco, in via Iachella della Lenzara dove hanno arrestato un cittadino della Guinea di 21 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze del’ordine, mentre gli cedeva una dose di eroina del peso di circa un grammo. A seguito della perquisizione personale, lo straniero è stato anche trovato in possesso di ulteriori 11 dosi di eroina del peso di circa 8 grammi, mentre l’acquirente è stato segnalato quale assuntore.

PIETRALATA

Ieri mattina, in via Pomona, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, mentre transitavano in zona per altri motivi, hanno assistito ad uno scambio di buste tra gli occupanti di due autovetture in sosta. L’immediato intervento dei militari ha permesso di arrestare due uomini di 41 e 50 anni, e una donna di 30, tutti romani, disoccupati e con precedenti. Le perquisizioni personali e veicolari hanno consentito di rinvenire due sacchetti che i militari avevano visto poco prima scambiarsi, all’interno dei quali sono stati rinvenuti 65 dosi di cocaina del peso di 73 grammi circa, e della somma di 3275 euro in banconote di vario taglio. Le perquisizioni domiciliari hanno permesso di rinvenire ulteriori 25 dosi della medesima sostanza, del peso di circa 32 grammi, di ulteriori 5855 euro, oltre a materiale per il confezionamento e due i-phone sequestrati perché ritenuti utilizzati per l’attività illecita.

CENTOCELLE

In viale Palmiro Togliatti, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, nel corso di alcuni controlli alla circolazione stradale hanno arrestato un romano di 28 anni. L’uomo è stato fermato mentre era alla guida della propria autovettura e trovato in possesso di 2 involucri, abilmente occultati all’interno dei calzini e negli slip, contenenti circa 39 grammi di hashish e la somma contante di 60 euro.

QUADRARO

In piazza dei Consoli, i Carabinieri della Stazione di Roma Quadraro hanno controllato di iniziativa un giovane in atteggiamento sospetto. Il giovane, romano di 19 anni, disoccupato e con precedenti, sottoposto alla perquisizione personale e stato trovato in possesso di 42 grammi circa di hashish e della somma contante di 780 euro.

LA STORTA

Nel corso di alcuni controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri della Stazione di Roma la Storta hanno arrestato un italiano di 26 anni, senza fissa dimora e con precedenti. L’uomo è stato fermato mentre era alla guida della propria autovettura e trovato in possesso di 24 dosi di cocaina del peso di circa 28 grammi e della somma contante di 430 euro, nonché di materiale per il confezionamento.

POMEZIA – TOR DE CENCI

I Carabinieri della Stazione di Roma Tor de’ Cenci, impegnati in alcuni controlli alla circolazione stradale, in via di Trigoria, hanno proceduto al controllo di un’autovettura e dei suoi occupanti. Nel corso dell’identificazione dei due occupanti del mezzo, un cittadino tunisino di 20 anni e una donna italiana di 44, entrambi con precedenti, i militari hanno notato la presenza di un involucro di carta nel porta oggetti centrale che hanno voluto controllare. All’interno i militari hanno rinvenuto della sostanza stupefacente del tipo crack. L’esito positivo, ha spinto i militari a proseguire la perquisizione personale e veicolare. In uno zaino, i militari hanno rinvenuto un panetto di hashish del peso di 45 grammi e un secondo panetto del peso di 120 grammi di crack occultati in un secondo zaino. Nella fodera del giubbotto e nelle tasche del 20enne i militari hanno rinvenuto 2.6 grammi di crack in pezzetti e la somma contante di 1160 euro in contanti, provento della pregressa attività di spaccio.

In Evidenza

L’ex Assessore di Anzio Patrizio Placidi attende le motivazioni della condanna

E’ finito con la condanna a 6 anni e 6 mesi per l’allora assessore del comune di Anzio Patrizio Placidi il…

Continua a leggere ...

Aprilia Civica, “Lontani da ogni imputazione legata alla mafia”

I consiglieri d’opposizione: “Fuorvianti le ricostruzioni che parlano di misure cautelari per Terra e Caporaso che chiariranno nelle sedi opportune.…

Continua a leggere ...

Linea Roma-Cassino: donna investita mortalmente a Valmontone

Il treno che ha investito la donna è fermo alla stazione di Valmontone, sospesi i transiti fino a quando non…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37