“Lotti” di Ostia: smantellata una piazza di spaccio. Arrestate 10 persone

Battuta del Maggiore Marco Califano Comandante della Compagnia di Roma. Tra gli indagati due donne, una delle quali consegnava dosi in stato interessante


Roma (Rm) – I Carabinieri del Gruppo di Ostia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza che dispone misure cautelari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma – su richiesta della locale Procura della Repubblica – che ha portato all’arresto di 10 persone e alla notifica per altre 4 del divieto di dimora, tutti gravemente indiziati del reato di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti continuata in concorso.


Il provvedimento è frutto di un’articolata attività investigativa, che ha avuto inizio nel 2021 e si è conclusa nel 2022 coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Ostia ed ha permesso di documentare una florida attività di commercializzazione di sostanze stupefacenti (cocaina, crack ed hashish) all’interno del complesso popolare dei “lotti” di Ostia, certificando un ininterrotto flusso di acquirenti, sia in orario diurno che notturno.

Nel corso delle attività, i militari hanno arrestato in flagranza 12 persone “impiegate” con funzioni di pusher e/o di vedette, accertando una chiara suddivisione in ruoli (“palo” e “vedetta” e “cavallino”, ovvero il corriere dello stupefacente) dei soggetti indiziati delle attività di spaccio.

L’indagine, anche con l’ausilio di attività tecniche, ha consentito di raccogliere gravi elementi indiziari in ordine all’esistenza di un’associazione criminale strutturata, dove il sodalizio occultava lo stupefacente nei luoghi comuni del complesso abitativo: ascensori, cantine e mansarde, usando in alcuni casi gli involucri di plastica dei noti ovetti di cioccolata per confezionare dosi.

Oltre ad un 40 enne di Ostia, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto il dominus della piazza di spaccio, si evidenzia il ruolo di spicco nella gestione delle attività illecite anche di due donne: una 53enne moldava e una 35enne italiana, quest’ultima, tra l’altro, in stato interessante.
Le investigazioni hanno documentato come l’attività criminale organizzava le proprie attività illecite: da una parte la fidelizzazione dei pusher, dei pali e delle vedette – retribuiti con una paga fissa nonché con altri “benefit”, quali ad esempio il pranzo o la cena pagata o la possibilità di alloggiare in una mansarda/cantina del comprensorio dei “lotti” – dall’altra un costante approvvigionamento dello stupefacente per soddisfare l’ininterrotto flusso di acquirenti all’area (stimato in circa 150 persone al giorno), sia in orario diurno che notturno.

L’attività investigativa dei Carabinieri ha infatti consentito di documentare giornalmente circa 150 episodi di cessione di sostanze stupefacenti, per un incasso giornaliero stimato in circa 3.000 euro.

Nel corso delle fasi esecutive dell’ordinanza, questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Roma-Ostia hanno eseguito perquisizioni domiciliari ai destinatari di misura e ad ulteriori 3 soggetti (uno deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti e gli altri 2 segnalati ex art 75 perché detenevano modiche quantità per uso personale). Sono state inoltre rinvenute e sequestrate a carico di ignoti, delle dosi di cocaina e crack e 8 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 900g. Infine, a casa di uno dei soggetti destinatari di misura cautelare è stato rinvenuto un rolex, che è stato sequestrato.

Si precisa che i procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari, per cui gli indagati sono da ritenersi innocenti fino a sentenza definitiva.       

In Evidenza

Truffa dello Spoofing: un pensionato di Cisterna raggirato

Un Fenomeno di Truffa Informatica in Crescita quello dello Spoofing. La Polizia locale ha però identificato il truffatore e recuperato…

Continua a leggere ...

“Truffe amorose, da relazione virtuale a morte reale”, a Lariano

Presso la sala consiliare presentazione del libro di Virginia Ciaravolo: un’opera che affronta il drammatico tema delle truffe sentimentali, intitolato…

Continua a leggere ...

Immigrazione irregolare, per la Procura di Velletri 25 denunce di cui 5 arresti

Oltre 500 extracomunitari non aventi diritto regolarizzati illecitamente. Per alleviare le fatiche droga agli immigrati Sala Stampa GDF Velletri (Rm)…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37