Operazione straordinaria di controllo interforze, quattro arresti e denunce a piede libero

Maxi operazione straordinaria di controllo interforze a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica presso la stazione Termini e nelle zone limitrofe da parte di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Esercito Italiano e Polizia Locale Roma Capitale

Roma – Identificate 1142 persone, controllati 99 veicoli e 8 esercizi pubblici. Quattro le persone arrestate di cui 3 gravemente indiziate di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Altre 2 denunciate in stato di libertà.

Così come analizzato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura, in linea con le direttive emanate dal Ministro dell’Interno, e nel conseguente Tavolo Tecnico presso la Questura di Roma, nei giorni scorsi è stato effettuato un corposo servizio interforze di ordine e sicurezza pubblica nell’area della Stazione Ferroviaria Roma Termini.

È stato impiegato ingente personale appartenente all’Arma dei Carabinieri, alla Polizia di Stato, alla Guardia di Finanza, alla Polizia Locale Roma Capitale e all’Esercito Italiano per garantire la sicurezza del principale scalo ferroviario della Capitale e fornire una risposta concreta al bisogno di protezione da paventati atti criminali. I servizi sono stati disposti al fine di fronteggiare situazioni di degrado urbano, verificare la presenza di cittadini stranieri inadempienti alla normativa sull’immigrazione, effettuare controlli amministrativi degli esercizi commerciali e delle strutture ricettive, contrastare l’abusivismo, nonché prevenire e reprimere fenomeni legati allo spaccio di droga e ai reati predatori.

Nel corso dei serrati controlli effettuati dalle Forze dell’Ordine, concentrati  tra le due  principali arterie di collegamento di via Giolitti e via Marsala e piazzale dei Cinquecento, sono state identificate 1142 persone, di cui 235 straniere. Controllati inoltre  99 veicoli, riscontrate 14 violazioni al Codice della Strada. Con il supporto dei Nuclei Specializzati dell’Arma dei Carabinieri, NAS e NIL, sono stati controllati 8 esercizi pubblici, due dei quali sono stati sanzionati mentre, per 5 di questi, è stata avviata un’istruttoria da parte della Divisione Polizia Amministrativa per verificare la sussistenza dei presupposti per l’applicazione dell’art 100 T.U.L.P.S. da parte del Questore.

Nel corso delle varie operazioni condotte durante il servizio, sono state arrestati, in  diverse operazioni, 4 uomini, di cui 3 gravemente indiziati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio; 2 i denunciati in stato di libertà. Tutti gli arresti sono stati convalidati dall’Autorità Giudiziaria. Durante il servizio è stata sequestrato denaro, droga e  merce contraffatta.

In Evidenza

Schiacciato dalla sua auto, muore 78enne a Ciampino

L’uomo è stato vittima di un incidente in cui è rimasto schiacciato dalla propria auto contro un muretto, perdendo la…

Continua a leggere ...

Sequestro di beni per oltre un mln di euro dalla GdF di Latina

Questa misura cautelare riguarda una società attiva nel settore dell’autotrasporto, sospettata di aver messo in atto una frode fiscale attraverso…

Continua a leggere ...

Incidente su via del Cigliolo, investito un ciclista rimasto ferito

Investito un ciclista che proveniva da Lariano nell’incrocio tra via del Cigliolo e via Lata, a ridosso del cimitero di…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37