Scoperto un vero arsenale in un furgone: arma da guerra, pistole, munizioni, silenziatori

Alcune delle armi presentano la matricola abrasa ed altre sono risultate rubate. Tutte le armi rinvenute sono state sequestrate e sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Velletri


Castel Gandolfo (Rm) – Nel corso dei quotidiani servizi perlustrativi di controllo del territorio, intensificati in questo periodo estivo, i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno rinvenuto un arsenale con armi comuni da sparo e una da guerra.

In un parcheggio situato nei pressi del Lago Albano di Castel Gandolfo, i militari hanno notato un furgone a cui era stata apposta una targa palesemente contraffatta, clone di una targa di un automezzo dello stesso tipo, intestato ad una società del Nord Italia.

Le ulteriori verifiche effettuate anche sul numero di telaio, hanno permesso ai Carabinieri di accertare che il veicolo era stato rubato il mese di marzo scorso e ispezionandolo, i militari hanno rinvenuto, occultati in alcune borse nel bagagliaio: un Kalashnikov di fattura russa, classificata arma da guerra, 3 pistole semiautomatiche, una pistola a tamburo, due silenziatori, vari caricatori e circa 200 colpi, pronti all’uso, nonché 2 taniche di alcol.

Alcune delle armi presentano la matricola abrasa ed altre sono risultate rubate. Tutte le armi rinvenute sono state sequestrate e sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Velletri Sono state avviate indagini per risalire a chi ne aveva la materiale disponibilità e per cosa avrebbero potuto impiegarle. Nei prossimi giorni le pistole e il fucile verranno inviati presso i laboratori del Ris di Roma per essere sottoposti a specifici accertamenti dattiloscopici, balistici e biologici per verificare un loro eventuale utilizzo in recenti fatti di sangue o altri delitti.

Il controllo dei Carabinieri che ha portato al rinvenimento dell’arsenale è frutto di un più ampio piano strategico, predisposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, in questi giorni per prevenire reati di natura predatoria, classici di questo periodo.

In Evidenza

Schiacciato dalla sua auto, muore 78enne a Ciampino

L’uomo è stato vittima di un incidente in cui è rimasto schiacciato dalla propria auto contro un muretto, perdendo la…

Continua a leggere ...

Sequestro di beni per oltre un mln di euro dalla GdF di Latina

Questa misura cautelare riguarda una società attiva nel settore dell’autotrasporto, sospettata di aver messo in atto una frode fiscale attraverso…

Continua a leggere ...

Incidente su via del Cigliolo, investito un ciclista rimasto ferito

Investito un ciclista che proveniva da Lariano nell’incrocio tra via del Cigliolo e via Lata, a ridosso del cimitero di…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37