Sequestro di oltre 5milioni di beni ad un professionista di Latina ritenuto ‘socialmente pericoloso’

Sin dai primi anni 2000 il professionista è risultato inoltre legato a soggetti della provincia di Latina di elevato spessore criminale. Procedimenti penali per numerosi reati, alcuni dei quali ancora in corso

di Redazione


Latina (Lt) – Militari del Comando Provinciale GDF di Latina e di Roma stanno eseguendo il provvedimento del Tribunale – Sezione Specializzata Misure di Prevenzione, emesso su richiesta delle Procure della Repubblica di Latina e di Roma, con cui è stato disposto il sequestro dei beni del valore di oltre 5 milioni di euro appartenenti a un noto professionista di Latina considerato socialmente pericoloso.
Lo stesso, dall’anno 2014, risulta coinvolto sistematicamente in reati di trasferimento fraudolento di valori,
associazione per delinquere finalizzata ad una incessante attività di evasione fiscale, bancarotta fraudolenta, corruzione, nonché numerosi reati tributari e fiscali in concorso con altri soggetti.

Sin dai primi anni 2000 è risultato inoltre legato a soggetti della provincia di Latina di elevato spessore criminale.
Gli accertamenti svolti negli anni dalla Procura della Repubblica di Latina hanno generato numerosi
procedimenti penali per numerosi reati, alcuni dei quali ancora in corso. In uno di questi, il predetto è stato sottoposto a misura cautelare in carcere.
Le investigazioni patrimoniali condotte dagli specialisti del Nucleo di Polizia Economica – Finanziaria di Latina e Nucleo di Polizia Economica – Finanziaria di Roma/G.I.C.O., hanno interessato l’intero nucleo familiare del professionista, consentendo, allo stato, di dimostrare la presenza di un patrimonio sproporzionato rispetto ai redditi lecitamente dichiarati, composto da immobili (ubicati a Latina e Roma) e quote societarie, per un valore complessivo di oltre 5 milioni di euro, patrimonio da ritenersi riconducibile agli introiti derivanti da attività illecite.
Il provvedimento ablativo del Tribunale di Roma, Sezione Misure di prevenzione, è il risultato dell’impegno congiunto delle Procure della Repubblica di Latina e Roma e della Guardia di Finanza, nel quadro delle strategie di aggressione patrimoniale dei beni acquisiti da soggetti che vivono abitualmente con i proventi di attività delittuose o che rappresentano il frutto o il reimpiego di attività illecite.

In Evidenza

Salvatore Terrusa ucciso per rubargli il Reddito di Cittadinanza, due arresti

Un omicidio preterintenzionale per cui sono finiti in manette un uomo e una donna, residenti a Velletri. Una coppia, lui…

Continua a leggere ...

Ragazzo muore gettandosi dal 4° piano della propria abitazione

Velletri ancora in luce per un ultimo tragico evento che fa riflettere sulla frequenza con cui avvengono episodi simili e…

Continua a leggere ...

Dominus dei rifiuti arrestato per fallimento pilotato

Sequestrati beni per circa mezzo milione e accusa di bancarotta fraudolenta per l’amministratore della cooperativa. Negli anni aveva accumulato debiti…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37