Halloween veliterno fa il pieno della città di bambini, ragazzi e adulti

di Daniele Favale

Un pomeriggio “mostruoso” quello andato in scena martedì 31 ottobre per festeggiare la prima edizione dell’Halloween Veliterno


Velletri (Rm) – La Città addobbata com mostri, diavoli, animali, fantasmi e tutto quanto ciò che rimandi alla festa di origini celtiche. Tantissime le persone che hanno preso parte al grande evento, che si è svolto da Porta Napoletana fino a Corso della Repubblica direzione Piazza Garibaldi.
La Festa, che è stata adattata per tramandare la storia della città volsca, si è aperta con la “Caccia al tesoro spaventosaalla ricerca delle ossa di Cencio Vendetta, noto brigante veliterno.

Tanti bambini hanno aiutato il fantasma del brigante a trovare le sue ossa seminate in città. Terminata la caccia, la folla si è recata a Porta Napoletana dove è stata allestita una vera e propria “Casa degli Orrori”. Successivamente è partita da lì, una sfilata in orribili costumi della tradizione veliterna, con direzione Corso della Repubblica, tra cui: O Lope Penaro, l’Indico e ‘a Strega.


Una volta arrivati al Corso è andato in scena un Flash Mob Mostruoso, con balli, canti e musica spaventosa alla presenza dell’artista Maria Stella Giuliani, alias Egi Stella.
I genitori, felici di vedere i loro piccoli mostri divertirsi, non sono stati da meno nell’abbracciare l’atmosfera festosa e tanti di loro si sono travestiti insieme ai figli, senza mai esagerare.
In conclusione, a Piazza Cairoli, ci sono stati i ringraziamenti da parte dell’Assessore al turismo e spettacolo Paolo Felci: “Sono davvero contento per come sia riuscito l’evento, ho visto tant’è gente con il sorriso ed è la cosa più bella. Spero che questa sia solo la prima edizione di tante altre. Grazie a tutti i cittadini, tutto ciò è stato possibile grazie a voi”.


Non è di certo mancato anche l’intervento del Sindaco Cascella, anch’esso apparso molto soddisfatto per la buona riuscita dell’evento e per la grande partecipazione dei cittadini. Il Primo Cittadino oltre ai ringraziamenti vari, ci ha tenuto a ringraziare la Fondazione De Cultura, in collaborazione con l’Associazione La Strada, che hanno saputo rendere davvero partecipata una festa che è entrata a far parte delle tradizioni cittadine solo da pochissimi anni.
L’evento di Halloween è cominciato però addirittura nella giornata di domenica 29 ottobre grazie alla Mondadori BookStore, che ha organizzato un incontro con l’autrice Barbara Cantini, nota scrittrice per la serie di libri “Mortina”.

Il Camelieto di Piazza di Martiri di Pratolungo è stato riempito di bambini mascherati e dei colori di Halloween, venuti per conoscere la celebre creatrice di “Mortina”, bambina zombie che insieme alla sua mostruosa famiglia sta facendo “morire dalle risate” tutti i suoi giovanissimi lettori. L’autrice ha presentato il nuovo episodio delle serie intitolato “Mortina e la stanza nascosta”, e ne ha offerto una lettura per poi proseguire con il firma copie. L’incontro svolto domenica fa parte di un ampio calendario di incontri organizzato dalla Mondadori Bookstore che regolarmente fa vivere ai grandi e piccoli lettori l’emozione di condividere la propria passione per la lettura.

In Evidenza

Bonus Libri 2024-2025, come funziona e chi può richiederlo

La Regione Lazio offre libri, dizionari, software e notebook gratuiti o semigratuiti per studenti di scuole secondarie, riservati a famiglie…

Continua a leggere ...

Velletri, dibattito pubblico su ‘legalità e lotta alle mafie’ in Piazza Mazzini

Dal Referente Libera Lazio, Gianpiero Cioffredi un comunicato stampa per conoscere meglio il panorama criminale del territorio Comunicato Stampa Libera…

Continua a leggere ...

Ville Tuscolane, tra cinema e cultura: un viaggio che dura un anno

Anche quest’anno si vuole confermare questa tradizione e si intende dare un particolare rilievo alle Ville Tuscolane nella storia del cinema Di Redazione…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37