In manette 17 persone per spaccio, sequestrate dosi di droga e denaro contante

L’attività antidroga dei Carabinieri continua mirata e senza sosta consentendo arresti e sequestri

ROMA – Prosegue l’attività antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, che ha consentito nel corso di diversi controlli, eseguiti negli ultimi 3 giorni, in diversi quartieri della Capitale dal centro storico alle periferie, di arrestare 17 persone gravemente indiziate del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e di sequestrare droga e denaro contante.

In particolare i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un 43enne romano, già con precedenti, percettore del reddito di cittadinanza. L’uomo è stato notato in un’auto in via Pietro Venturi mentre cedeva un involucro ad un altro uomo, anche lui in auto. Quest’ultimo, fermato dai Carabinieri è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina che aveva appena acquistato dal 43enne e ulteriori 2 dosi di hashish. I successivi controlli sul 43enne hanno permesso ai militari di rinvenire a bordo del sul veicolo altre 14 dosi e la somma contante di circa 300 euro.

In altre cinque distinte attività, i Carabinieri del Gruppo di Roma hanno arrestato altrettante persone nei quartieri di San Basilio, La Storta e Talenti, che hanno portato al sequestro di circa 80 dosi di cocaina e circa 2.400 euro.

In passeggiata del Giappone, all’interno del Laghetto dell’Eur, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Eur hanno sorpreso un uomo di 36 anni originario della Russia, mentre estraeva delle dosi di hashish all’interno di una sigaretta creata artigianalmente, che stava per cedere ad un acquirente. La successiva perquisizione ha portato al sequestro di ulteriori 8 dosi della stessa sostanza e denaro contante.

Nel quartiere San Lorenzo, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 27enne cittadino della Nigeria, anche lui sorpreso dopo aver ceduto una dose di hashish ad un giovane studente.    

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, nel corso dei servizi di controllo del territorio, nei quartieri Appio, San Basilio e Eur, hanno arrestato 8 persone, in cinque diverse attività di controllo del territorio che hanno portato al sequestro di circa 70 dosi tra cocaina e hashish e di circa 3100 euro in contanti.

Infine in via della Tenuta di Torrenova, i Carabinieri della Stazione di Tor Vergata hanno arresto un 56enne romano, subito dopo aver ceduto una dose di hashish ad uno studente.  La successiva perquisizione effettuata dai militari presso il domicilio dell’uomo, ha portato al sequestro di ulteriori 3.3 kg circa di hashish e circa 700 g di marijuana e denaro contante.

Gli accertamenti approfonditi dei Carabinieri hanno fatto emergere che il 56enne, già noto alle forze dell’ordine, beneficiava del reddito di cittadinanza

Si precisa che i procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari e che, pertanto, gli indagati devono considerarsi innocenti sino ad eventuale condanna definitiva.

Tutti gli arresti sono stati convalidati.

In Evidenza

Dominus dei rifiuti arrestato per fallimento pilotato

Sequestrati beni per circa mezzo milione e accusa di bancarotta fraudolenta per l’amministratore della cooperativa. Negli anni aveva accumulato debiti…

Continua a leggere ...

Bus per il trasporto pubblico locale in fiamme a Velletri

Fortunatamente non vi erano trasportati in quanto il bus era fuori servizio. di Redazione Velletri (Rm) – Erano le 13,50…

Continua a leggere ...

Omicidio Willy, appello bis per i fratelli Bianchi: «Necessario rivalutare le attenuanti»

Il PG chiede di annullare la sentenza con attenuanti. In secondo grado Marco e Gabriele avevano ottenuto uno sconto di…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37