Velletri, partono i lavori del parcheggio multipiano (400 posti) sotto la Villa

Dal 26 febbraio inizieranno i lavori per realizzare il più grande parcheggio dei Castelli Romani, sotto la regia di 10 tecnici e con i fondi del PNRR per un costo complessivo di circa 5,5 mln di euro

di Redazione


Velletri (Rm) – Per i residenti di Velletri non sarà più possibile dal 26 febbraio sostare nell’area in cui inizieranno i lavori per la realizzazione di un parcheggio multipiano in via Madre Teresa di Calcutta.
Per gli utenti che intendano usufruirne, sara’ disponibile il parcheggio dell’area ex-Amore, con tariffe agevolate e servizio di bus navetta per il collegamento con il centro storico.

Sarà pertanto un Polo Intermodale

L’Amministrazione guidata dal primo cittadino Ascanio Cascella sta imprimendo un ultimo sprint al progetto forse principale in ballo in città nell’ambito della cosiddetta rigenerazione urbana. Per permettere l’avvio dei lavori il Comune ha nominato un Gruppo di Lavoro che sarà composto da 10 tecnici che avranno il compito di sostenere gli uffici tecnici municipali e la Rete Temporanea di Imprese che si sta occupando del progetto.

I 10 tecnici avranno il compito di sostenere e coadiuvare l’architetto Marcella Parisini, nominata Responsabile Unico del Procedimento (RUP). Nel team il Geom. Claudio Calcari, la Geom. Daniela Formiconi, Il Geom. Oreste Spadaro, il Geom. Alessandro Lello, il Geom. Elisa Melchionna tutti in qualità di supporto tecnico al Rup e la Rag. Emanuela Mariani con la Dott.ssa Ilaria Germani e la Dott.ssa Luisa Lucarelli tutte in qualità di supporto amministrativo. La Dott.ssa Michela Caracci e il Rag. Carlo Pucci in qualità di Ufficio C.U.C.. A loro spetterà il compito di velocizzare l’iter amministrativo e trasformare in realtà il progetto

Il progetto nel dettaglio

Una struttura di cinque piani nella zona dell’attuale parcheggio in via Madre Teresa di Calcutta (vicino all’ospedale pubblico Colombo). Sfruttando la disposizione del terreno, il progetto risulta poco impattante con un edificio che ospiterà 400 posti auto. Oltre a una serie di servizi che migliorano l’accessibilità e la mobilità.

Infatti un piano sarà dedicato alla logistica con la possibilità di smistare le merci tra mezzi più grandi e mezzi più piccoli alimentati elettricamente per evitare che il centro venga invaso da mezzi grandi e impattanti. Inoltre sono previsti una serie di locali da destinare alle attività ricreative  compreso un campo da padel e spazi dove sarà possibile svolgere attività culturali.

Il Polo si collega con la Villa nella zona dalla quale parte la “Passeggiata tra gli alberi” grazie ad un percorso pedonale sopraelevato che faciliterà l’accesso alla Galleria Ginnetti attraverso una suggestiva struttura realizzata in mezzo agli alberi secolari della Villa. Per salire in quota sarà realizzato un ascensore inclinato fino all’inizio del percorso che si snoderà fino alla Galleria Ginnetti che sarà, a sua volta, rigenerata in modo coerente con la nuova piazza Cairoli che è la terza sezione del progetto. Poi vi sarà anche una passeggiata meccanizzata. Il costo della Passeggiata e dell’ascensore sarà di circa 2,4 milioni di euro.

Poi c’è la vicina e bellissima piazza Cairoli. Sarà completamente ridisegnata con una vasta area pedonale lastricata e arredata secondo una visione moderna e accogliente che darà ampie possibilità di sviluppo di attività esterne con anche una revisione del verde pubblico.

La nuova piazza metterà in evidenza la fontana che è già in fase di ristrutturazione secondo una visione progettuale coerente dell’amministrazione, come la nuova illuminazione della Torre del Trivio che va vista come avanguardia di quella che sarà, a breve, piazza Cairoli. Il costo dei lavori è di 1 milione di euro.

In Evidenza

Salvatore Terrusa ucciso per rubargli il Reddito di Cittadinanza, due arresti

Un omicidio preterintenzionale per cui sono finiti in manette un uomo e una donna, residenti a Velletri. Una coppia, lui…

Continua a leggere ...

Primo Maggio dei Castelli, per la prima volta non si svolgerà al Palabandinelli

L’organizzazione del “Primo Maggio dei Castelli” ha appena comunicato che, senza una risposta formale, il Comune di Velletri, malgrado ripetute…

Continua a leggere ...

Fausto Servadio risponde alla trasmissione de La7, “riprovevole”

La reazione alla inchiesta de La7 su Velletri, ‘città omertosa e mafiosa’ non finisce di suscitare risposte adeguate e corredate…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37