Voucher per le PMI laziali incentivate dalla nuova strategia per internazionalizzare


La vicepresidente della Regione Lazio con delega alle attività produttive Roberta Angelilli, venerdì 20 ottobre, presso la Sala Tevere della Giunta regionale, ha presentato la nuova strategia per l’internalizzazione delle PMI


Roma (Rm) – Con la vicepresidente Robert Angelilli erano presenti il presidente della Simest, Pasquale Salzano, il presidente della Camera del Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti e Alessandra Pastorelli, Capo Ufficio Indirizzo e Vigilanza sull’ICE – DGSP – del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Fondo Perduto per le imprese pari a 5 milioni

È stato presentato il bando “Voucher per l’internalizzazione delle PMI“, che stanzia 5 milioni a fondo perduto per le imprese che vorranno partecipare a Fiere nazionali e internazionali con uno spazio espositivo, con un contributo per singolo progetto da un minimo di 7.200 euro a un massimo di 50.000.

Il bando si aprirà il 9 novembre alle ore 12:00 e si chiuderà il 14 dicembre alle ore 18:00, e sarà gestito completamente on-line da Lazio Innova tramite la piattaforma GeCoWeb Plus, raggiungibile dai siti lazioinnova.it e lazioeuropa.it.

L’export della Regione Lazio supera i 27 miliardi di euro

Ci sono settori come la farmaceutica che vanno fortissimo, mentre le Pmi faticano un po’ di più. Per il 2023 abbiamo messo a terra una programmazione per l’internazionalizzazione”, ha spiegato Angelilli 

“Una strategia per avviare un’azione di sistema con tutti gli attori coinvolti, anche e soprattutto a livello istituzionale. Alle Pmi saranno forniti servizi avanzati in collaborazione con Maeci, Agenzia Ice e Simest”.

Per le PMI una grande opportunità

Una grande opportunità nell’ambito della strategia presentata il bando “Voucher per l’internazionalizzazione delle PMI“, conferma Lorenzo Tagliavanti, presidente della Camera di Commercio di Roma: ”È importante non tanto per la Camera di commercio quanto per il sistema delle imprese del Lazio che sono 650mila e ultimamente hanno scoperto con particolare vigore l’internazionalizzazione”.

Una vera e propria task force per promuovere l’internalizzazione delle PMI e delle filiere produttive

L’accordo che stiamo sottoscrivendo è l’avvio di una importante collaborazione tra SIMEST e Regione Lazio, di tratta di una e propria task force che promuoverà l’internalizzazione delle PMI e delle filiere produttive. Simest si impegnerà insieme alla Regione a valorizzare tutti i progetti e le attività che sosterranno la competitività del tessuto produttivo del Lazio, centrale per l’intero Made in Italy“, ha dichiarato Pasquale Salzano, Presidente Simest.

In Evidenza

Il concerto di Albano Carrisi apre la Festa del Fungo Porcino di Lariano

Dal 5 al 22 Settembre nella cittadina dei Castelli Romani tanti eventi, musica, intrattenimento, stand gastronomici e prodotti tipici del…

Continua a leggere ...

Regione Lazio e GDF, siglato protocollo d’intesa in materia di spesa pubblica

Lo scopo è quello di migliorare gli interventi a tutela della legalità. Rocca: “Grazie alla Fiamme Gialle per il prezioso…

Continua a leggere ...

Immigrazione irregolare, per la Procura di Velletri 25 denunce di cui 5 arresti

Oltre 500 extracomunitari non aventi diritto regolarizzati illecitamente. Per alleviare le fatiche droga agli immigrati Sala Stampa GDF Velletri (Rm)…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37