Muore dopo un malore nelle acque di Nettuno: forse una congestione la causa

Muore il bagnante che nel pomeriggio di Ferragosto, a Nettuno, dopo un bagno in mare col figlio 16enne: ha avuto un improvviso malore, probabilmente causato da una congestione


Nettuno (Rm) – L’atterraggio in spiaggia di un medico calatosi dall’elisoccorso si è rivelato inutile: Armando Biagi, 55enne di Luco dei Marsi in provincia de L’Aquila in vacanza con la famiglia sul litorale romano, è morto in ospedale.

L’uomo sarebbe crollato all’uscita dall’acqua. Padre e figlio, secondo una prima ricostruzione, sarebbero andati a fare il bagno poco prima delle cinque del pomeriggio e avrebbero accusato un malore legato a una congestione. Il padre in acqua avrebbe fatto del tutto per aiutare il ragazzo, più in difficoltà. A soccorrere entrambi poi sarebbero arrivati altri bagnanti.

Il ragazzino si è subito ripreso, mentre il papà si è rivelato più grave: è stato rianimato da un medico che si è calato dall’eliambulanza impossibilitata ad atterrare in spiaggia, ma tutto è stato inutile.

L’uomo, un artigiano del marmo molto conosciuto a Luco dei Marsi, è apparso subito in condizioni serie ed è stato portato in ospedale in ambulanza, a Roma. Poco dopo il decesso.

Sul posto i carabinieri della compagnia di Anzio per le indagini

Grande lo sgomento tra chi conosceva Armando e ha avuto modo di apprezzare le sue indubbie qualità umane.

Biagi, che lascia la moglie Roberta e i due figli Diego e Chantal, era artigiano specializzato nella lavorazione del marmo. “Siamo profondamente addolorati”, dichiara Cesidio Ciaffone, con il quale Biagi ha lavorato per oltre trent’anni.

“Ho conosciuto Armando che era ancora adolescente, l’ho visto crescere e affrontare tutte le sfide che la vita gli ha posto davanti. Uomo generoso, lavoratore infaticabile, metteva ogni giorno tutto il suo impegno per fare al meglio il suo lavoro e garantire serenità alla sua famiglia. E tutto con il sorriso, quel sorriso che non potremo mai dimenticare”.

I funerali si terranno venerdì nella chiesa di San Giovanni di Avezzano.

In Evidenza

Rimpatrio per irregolare da 30 anni: interviene la Questura di Latina

Nell’ambito delle operazioni mirate a prevenire attività criminose riconducibili a soggetti irregolarmente soggiornanti sul territorio italiano di Redazione Latina (Lt)…

Continua a leggere ...

Bimbo di 5 anni si sente male, trasferito in eliambulanza

Aprilia, storia di Alessandro Piazzolla. “ora sta bene” a confermarlo la madre di Annagiulia Trinca Aprilia (Lt) – Momenti di…

Continua a leggere ...

Ingoia droga per sfuggire ad un controllo: muore giovane 27enne

Il giovane era stato fermato da una pattuglia della guardia di Finanza. Gli ovuli si sono rotti nello stomaco di…

Continua a leggere ...

Festa della Mamma

Idee per un Regalo - 331.434.16.37